Palermo e il suo "Futuru", online il primo documentario firmato Just Marìa.

Just Maria, assieme alla giornalista e scrittrice Alessandra Borghese, produce il documentario Futuru. Presentato il 1 dicembre 2018 il documentario – diretto dal duo Albanese-Loforti – indaga su Palermo e le sue trasformazioni. Dal 1992 al 2018, da capitale della mafia a capitale della Cultura. Un cambiamento che sembra tale solo in parte e che gli autori vogliono indagare più a fondo, affidando la narrazione del documentario a due figure profondamente differenti per età, background culturale e stili di vita, il video maker Igor D’India e la stessa Borghese. Il film non offre risposte, ma suggerisce domande, si sforza di aprire una ulteriore riflessione sul futuro della città e dei siciliani in generale.

Il film è disponibile su corriere.it. Link al video

Credits:

Produzione: Just Marìa e Alessandra Borghese
Regia e sceneggiatura: Alessandro Albanese, Carlo Loforti
Ideazione e cura editoriale:Alessandra Borghese
Con: Igor D’India e Alessandra Borghese
Direttore di Produzione: Therese Pecora
Color Correction: Roberto Salvaggio

Segretaria di produzione: Lucia Cannatella
Operatori di Camera: Andrea Nocifora, Raaele La Franca, Costanza Arena, Gabriele D’Agostino
Riprese aeree: Vincenzo Cutietta
Sound design: Matteo Pagliarosi
Fonico: Armando Sorge
con la partecipazione di: 
Yuri Ancarani, Letizia Battaglia, Frà Mauro Billetta, Pappi Corsicato, Wasis Diop, Paolo Falcone, Adriana Falsone, Paolo Inglese, Nino Napoli, Luca Ribuoli, Agata San Severino, Massimo Valsecchi e con Leoluca Orlando, sindaco di Palermo.
un ringraziamento speciale a: Gaia, Arturo, Vittorio e Andrea Filippone e Francesca Tasca D’Almerita.
Si ringraziano: Alberto Tasca e Tasca D’Almerita, Adriana Falsone, Pietro Motisi, Andrea Santoro, Alessnadro Di Piazza, Emily Saccaro, Giorgia Gaeta, Alessandro Lombardi, Teatro Massimo, Sicilia Film Commission, H+, (H) Films, Pianocity Palermo, Manifesta 12, Nautoscopio Arte, Comune di Palermo.